Gemellaggio Gastronomico-Culturale con la CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

A Matera la VI edizione del premio Ali sul Mediterraneo, Libri & Cultura Festival

Giovedì 2 maggio 2019 dalle ore 12,30 presso l’Aula Magna dell’Università della Basilicata si è tenuta la VI edizione del premio Ali sul Mediterraneo, Libri & Cultura Festival, un gemellaggio culturale tra Calabria e Basilicata denso di significati. 

foto alla fine dell’articolo 🙂 

La “Mission” del progetto è stata quella di creare ponti culturali, intensificare le collaborazioni  facendo incontrare personalità della cultura e eccellenze di un territorio dalle infinite potenzialità. Un Sud che mostra orgogliosamente il meglio di se alle altre regione  e al mondo intero.

Una delegazione del Premio è stata accolta a Matera dalla rettrice Aurelia Sole e dalla docente Paola D’Antonio a cui è stata consegnata la “nomination per il Premio Ali sul Mediterraneo Libri & Cultura Festival 2019 (“ponte”, motivazione e simbolo positivo per le nuove generazioni).

Ospiti della cerimonia il sindaco di Matera Raffaello De Ruggero, che ha ricevuto il Premio Ali sul Mediterraneo alla Città di Matera, per i risultati raggiunti dalla sua comunità, il Presidente della fondazione Matera Basilicata Salvatore Adduce,  i rappresentanti dell’associazionismo nazionale (Slow Food, Afs Intercultura, Legambiente), la Direttrice artistica del Premio Cristina Medaglia, il coordinatore di Ali sul Mediterraneo, Nico Serratore.

Eventi capaci di dare voce ad un fermento culturale che deve avere maggiori aperture e collaborazioni  andando  oltre gli “orticelli” per una grande visione del Sud Italia. Aprire le finestre  e diffondere il valore del Sud fra gli interessi culturali del mondo. Obiettivi faticosi che  però con il sostegno di molte energie  si può “volare” lontano.

Una consegna di doni simbolici  e la degustazione dell’Associazione Provinciale Cuochi Catanzaresi e l’Associazione Provinciale Cuochi Materani  sono stati l’anteprima della cerimonia con un Gemellaggio dei Sapori. Domenico Origlia presidente dell’APC.Catanzaro con Luca Caligiuri segretario ed un gruppo di associati, hanno deliziato i palati dei presenti con un classico della cucina Catanzarese il “Morseddu”, servito rigorosamente nella famosa pitta. Il presidente  dell’APC. Matera, Giovanni Battista Guastamacchia con un gruppo di associati ha offerto una zuppa di legumi tipica del territorio: la Capriata.

Ci piace concludere con le parole del segretario Luca Caligiuri, prese da facebook: “Una giornata in una città con un atmosfera magica…….due associazioni di cuochi che s’incontrano e che si “gemellano” tramite i loro piatti tipici (il Morzello e la Capriata) il risultato è un esperienza che ci accresce professionalmente e culturalmente. Un enorme GRAZIE all’associazione  culturale Ali sul Mediterraneo per averci reso partecipe di un evento cosi importante ma anche per la disponibilità e la fiducia che ogni volta ripone in noi……Grazie a tutti coloro che hanno partecipato”.

Questa voce è stata pubblicata in Associazione. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Gemellaggio Gastronomico-Culturale con la CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

  1. Davide Fermino scrive:

    Credo sia opportuno ricordare tutti i nomi dei cuochi dell apccz presenti, altresì importanti, poiché, grazie al loro reale contributo, è stato possibile il gemellaggio con Apc di Matera, in un periodo storico importante per la suddetta città:
    Domenico Origlia
    Luca Caligiuri
    Fabrizio Astorino
    Antonio Godono
    Antonio Rocca
    Antonio De fazio
    Peppino Cavaliere
    Giuseppe Furleo
    Davide Fermino

    Grazie a tutta Matera, all’ associazione ali sul mediterraneo, apc di Matera per averci reso protagonisti di questa giornata storica.

  2. Filippo Galati scrive:

    Grazie presidente Vono, gentilissimo, come sempre.

  3. Felice Vono scrive:

    Complimenti all’apc. Catanzaro per quanto ha fatto il 2 maggio nella capitale europea, bravi tutti, in primis il presidente Origlia Domenico. I complimenti pure a Filippo Galati perché tiene tutti sempre informati con questi importanti articoli. Felice Vono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *