“Note, vino e gocce di miele”

Continua la sinergia tra il comune di Amaroni e l’APC.Cz

“Note, vino e gocce di miele” è l’appuntamento di E…state ad Amaroni – l’iniziativa culturale dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Luigi Ruggiero, selezionata dalla Regione Calabria tra le proposte per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e il rafforzamento dell’offerta culturale presente in Calabria – annualità 2018, con cui il Comune di Amaroni   parla di territorio, produzioni gastronomiche, formazione, professionalità e opportunità. Lo fa con una prima giornata, in una lunga maratona di laboratori del gusto, che si è svolta nel territorio comunale presso il ristorante San Luca, con la partecipazione dell’Associazione Provinciale Cuochi Catanzaresi, chef e professionisti della ristorazione di Amaroni e di altre località regionali, aziende apistiche del Comune di Amaroni. Ospite d’eccezione il Maestro Sergio Barzetti che ad Amaroni non è stato solo uno chef in veste di docente. La sua creatività ha davvero catturato l’attenzione di professionisti, ristoratori, apicoltori che, dopo l’accreditamento e la registrazione,  proprio ad Amaroni hanno avuto l’opportunità di seguire un laboratorio teorico/pratico di cucina nel quale  la tradizione si è intrecciata all’innovazione, nelle  tecniche, nella combinazione di gusti e sapori, in una dialettica costante che ha fatto emergere quanto di buono e di bello  possa offrire la nostra regione. Barzetti trasferisce le sua esperienza ad un’aula gremita (60 i partecipanti al laboratorio, con picchi di 80 presenze) che per 5 ore, suddivise tra la mattinata e il pomeriggio dell’8 aprile, ha avuto la possibilità di seguirlo gratuitamente, in un continuo scambio di input e informazioni. 

Questa voce è stata pubblicata in Associazione. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *